Oppo Find 9, trapelate le prime informazioni sul nuovo top di gamma

0
2579

In un periodo in cui l’offerta di smartphone cinesi sembra andare oltre le più rosee aspettative in termini di modelli disponibili e top di gamma pronti ad attirare l’attenzione del pubblico da subito, anche  Oppo Digital si prepara a lanciare il successore di Oppo Find 7, Oppo Find 9, rivelando in esclusiva nuovi render che preannunciano l’arrivo del nuovo flagship, assieme a specifiche tecniche più che interessanti.

In queste ultime ore, attraverso uno dei social network più popolari in Oriente, Weibo, sono trapelate alcune immagini di quello che si preannuncia essere uno dei più “temibili” smartphone di fascia alta. Di Oppo Find 9 conosciamo già alcuni dettagli, tra cui quelli relativi al comparto fotografico (sensore posteriore da 21 megapixel e uno frontale da 16, valori di qualità che vengono oltretutto supportati da una tecnologia smart per la stabilizzazione dell’immagine) ed al display, un Super AMOLED da 5,5 pollici.

Oppo Find 9: uno smartphone d’eccezione con caratteristiche tecniche speciali

Le buone notizie in merito a Oppo Find 9 non si fermano qui: sembra proprio che il nuovo dispositivo sarà inoltre dotato di uno schermo di qualità Quad HD con risoluzione 2560 x 1440 e dell’ormai noto chipset Qualcomm Snapdragon 821. Ciò che fa ancora discutere il pubblico orientale così come quello orientale è la presenza di ben 8 GB di RAM, una cifra che sicuramente si stamperà nelle menti di coloro che utilizzano lo smartphone principalmente per il videogaming ed il multimedia.

Un comparto tecnico così performante è supportato da una batteria 4100 mAh, un chipset MediaTek 6755 octa-core e ricarica rapida. Non sono ancora state confermate le voci inerenti le due fotocamere posteriori, tuttavia da specifiche simili non possiamo fare altro che attenderci, ad oggi, un device sensazionale.

L’OS integrato sarà molto probabilmente Android 6.0 Marshmallow; per quanto riguarda invece il prezzo complessivo del device, Oppo potrebbe puntare sulla consueta politica di offerta dei propri dispositivi a costi generalmente più bassi della media: non ci resta che attendere ulteriori rivelazioni per quello che si prospetta uno dei più potenti e versatili flagship cinesi Android.