Xiaomi Mi Notebook, un nuovo portatile che sfiderà la supremazia di MacBook

0
3296

Sono passati circa due anni dalle prime indiscrezioni rilasciate da Xiaomi in merito ad un possibile nuovo laptop di alta qualità in grado di ridefinire i rapporti di forza con i portatili più in voga del momento, non ultimo il gioiello di Apple, ovvero MacBook. Sembra però infine che il sogno di tutti i fan del brand cinese possa diventare realtà tra non molto: è comparsa da qualche giorno sul Web un’immagine del probabile Xiaomi Mi Notebook, che ricalca nel design e probabilmente in alcune delle funzioni il laptop Apple per antonomasia.

Xiaomi Mi Notebook si presenterà, teoricamente, completo di OS Windows 10 e vedrà la luce entro l’estate, ovviamente per essere innanzitutto testato in patria presso il pubblico cinese. Eventuali rumor su un arrivo in Italia sono perciò ancora molto remoti, tuttavia si inizia a far parola di 2 possibili modelli, di cui uno dotato di schermo 12,5 pollici e dell’ultima iterazione del sistema operativo della casa di Redmond, ed un secondo al momento sospeso nel “mistero”, in quanto non è stata rivelata alcuna specifica particolare se non la presenza di un display 13,3 pollici.

Xiaomi Mi Notebook, il vero rivale di Apple MacBook?

In tanti iniziano già a chiedersi se il nuovo notebook Xiaomi potrà rappresentare un concorrente significativo per MacBook. Esteticamente parlando, l’ispirazione al laptop di punta Apple è notevole, tuttavia nel tempo i device Xiaomi hanno cercato di sviluppare un’identità e una qualità hardware del tutto propri, come si può notare dai droni, dalle action cam e soprattutto dall’arrivo dell’urban bike Xiaomi Mi QiCycle.

La CEO di Xiaomi Lei Jun è comunque convinta del progetto, e sulla necessità di attribuire a Xiaomi Mi Notebook un prezzo molto competitivo per vincere le resistenze del pubblico e far preferire il nuovo laptop all’offerta Apple. La possibilità di usufruire dell nuova release Windows 10, che si prepara per un importante aggiornamento (Redstone 2) previsto per il 2017, potrebbe inoltre costituire un vantaggio significativo per Mi Notebook, date le elevate percentuali relative alla diffusione dell’ultimo OS di casa Microsoft tra segmenti di utenza molto variegati, dai gamer al pubblico consumer casalingo.

Attendiamo quindi alcune settimane per scoprire le prime specifiche tecniche del nuovo laptop Xiaomi in via di progettazione: ripetere le performance MacBook sarà un’impresa non da poco per la casa cinese, tuttavia vista l’intraprendenza del gruppo, c’è una buona probabilità che il device finisca per piacere a tanti di noi utenti.