Microsoft

Microsoft compra Linkedin per 26 milliardi: dettagli e retroscena

Microsoft compra Linkedin per 26 milliardi: dettagli e retroscena
Microsoft compra Linkedin per 26 milliardi: dettagli e retroscena

Microsoft compra Linkedin per 26,2 miliardi di dollari, ossia circa 23,2 miliardi di euro. Una notizia che non ha colto propriamente di sorpresa gli analisti, ma che nell’immediato ha fatto schizzare in alto a Wall Street il titolo (+47%). L’obiettivo è chiaro: L’azienda di Redmond vuole realizzare il più grande social network per professionisti e dare l’assalto a Facebook in questo specifico settore di mercato. Del resto, Microsoft rappresenta l’azienda numero uno nella realizzazione e vendita di software per privati ed aziende, mentre LinkedIn rappresenta la nuova frontiera nelle proposte e richieste di lavoro. Nato nel 2003, il social network di LinkedIn è attualmente attivo in 200 Paesi e a marzo 2016 ha fatto registrare 400 milioni di utenti, di cui 100 milioni attivi.

Microsoft e Linkedin assieme: cosa cambia?

Microsoft aveva nel mirino LinkedIn ormai da diverso tempo, ma con l’acquisizione poco cambierà all’interno della società: il brand sarà mantenuto, così come rimarrà al suo posto anche l’ad Jeff Weiner, che farà riferimento direttamente al numero uno di Microsoft, Satya Nadella. Reid Hoffman, presidente, cofondatore e azionista di controllo di Linkedin, ha sposato l’operazione assieme all’ad Weiner. La transazione, spiega Nadella, avverrà entro l’anno solare:

“Il team di LinkedIn ha creato un modello di business fantastico, incentrato sul collegamento di professionisti di tutto il mondo. Insieme cercheremo di accelerare la crescita, così come già fatto con Office 365 e Dynamics, e cercheremo di responsabilizzare ogni persona che lavora in questi settori”.

Qualche perplessità sull’operazione la desta il fatto che nell’ultimo trimestre LinkedIn non abbia dato segnali incoraggianti, visto che si è chiuso con un rosso di 8,4 milioni di dollari, mentre nello stesso periodo dell’anno prima era stato registrato un attivo da 2,9 milioni di dollari. I dati relativi al 2016, in ogni caso, sono incoraggianti, considerato che i ricavi dei primi tre mesi sono aumentati del 35% rispetto al precedente trimestre, salendo a 861 milioni di dollari.

Microsoft
@mirkonicolino

Internet è il luogo ideale per soddisfare la mia curiosità, guardare a mondi lontani, immaginare il futuro sapendo che è ad un bit da me

Altri in Microsoft

Microsoft Office 2019: ecco tutte le novità

Microsoft Office 2019: ecco tutte le novità

Isan Hydi25 Ottobre 2018
Microsoft compra la startup Semantic Machines: nuovi assistenti virtuali in arrivo

Microsoft compra la startup Semantic Machines: nuovi assistenti virtuali in arrivo

Mirko Nicolino21 Maggio 2018
Office 2019: via al download della prima preview

Office 2019: via al download della prima preview

Mirko Nicolino28 Aprile 2018
Windows 10: corretto un bug che metteva a rischio i vostri dati

Windows 10: corretto un bug che metteva a rischio i vostri dati

Mirko Nicolino20 Febbraio 2018
Microsoft: addio a Kinect e al suo adattatore

Microsoft: addio a Kinect e al suo adattatore

Mirko Nicolino3 Gennaio 2018
Microsoft si allea con Reddit per migliorare le ricerche su Bing

Microsoft si allea con Reddit per migliorare le ricerche su Bing

Mirko Nicolino14 Dicembre 2017
Windows 10: nuovo update cumulativo

Windows 10: nuovo update cumulativo

Mirko Nicolino3 Novembre 2017
Xbox One X: ufficiale supporto mouse e tastiera, ma non solo

Xbox One X: ufficiale supporto mouse e tastiera, ma non solo

Mirko Nicolino4 Settembre 2017
Microsoft gaming: bene le vendite software, male con l’hardware

Microsoft gaming: bene le vendite software, male con l’hardware

Mirko Nicolino22 Luglio 2017

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400