Gadget e Curiosità

Samsung Entrim 4D+: addio alla motion sickness nella realtà virtuale

Samsung Entrim 4D+: addio alla motion sickness nella realtà virtuale
Samsung Entrim 4D+: addio alla motion sickness nella realtà virtuale
Roberta Betti

E’ iniziata da pochi giorni l’attesa SDC (Samsung Developer Conference) 2016, il tradizionale appuntamento che la casa coreana riserva al pubblico per scoprire le maggiori novità in arrivo nel prossimo futuro riguardo l’elettronica di consumo. Al centro della SDC di quest’anno, tenuta al Moscone West Center di San Francisco, troviamo diversi aspetti dell’esplorazione di nuove idee in ambito wearables e realtà virtuale, che nonostante l’iniziale scetticismo si sono rivelati settori veramente in grado di interessare anche il pubblico mainstream, da due anni circa a questa parte.

A questo proposito, Samsung ha lanciato l’iniziativa C-Lab, un programma volto a realizzare prototipi di interesse nel mondo dei device indossabili, seguendo il principio relativo al “pensare al di fuori degli schemi”, il classico “think outside the box” che è solito ispirare molte delle più importanti innovazioni hardware e software. Ed è proprio seguendo questo motto che Samsung ha presentato alla SDC 2016 il tanto atteso Entrim 4D+, un headset che si propone di eliminare, o quantomeno ridurre, per sempre i problemi di “motion sickness” (nausea) che alcuni utenti sperimentano nel momento in cui si approcciano alla realtà virtuale.

La nuova realtà virtuale Samsung

Qual è il principio alla base di Entrim 4D? Si tratta della cosiddetta stimolazione galvanica vestibolare: in sintesi, si tratta di una pratica (già allo studio in ambienti medici dedicati alla neurologia) capace di inviare impulsi elettrici direttamente ad un nervo specifico dell’orecchio, riuscendo così a sincronizzare il corpo dell’utente del wearable con i movimenti effettivi che avvengono negli ambienti VR, permettendo di attutire in maniera notevole i sintomi della cinetosi, responsabile anche dei classici mal di mare o d’auto.

Tutto ciò è ancora più interessante se si considera che Samsung Entrim 4D è un gadget costituito prevalentemente da un headset con auricolari ad arco, facilmente indossabile e di certo meno ingombrante degli apparecchi per la realtà virtuale che fino ad oggi ci sono stati proposti dalla stampa e dalle altre convention a tema.

Potremo scoprire al più presto all’opera questo nuovo frutto dell’incubatore di idee più originale di Samsung? Di certo, con lo sviluppo della VR e dei settori ad essa connessi, la risposta non potrà che essere positiva.

Gadget e Curiosità
Roberta Betti
@SerikaSerizawa8

Appassionata di hi-tech ed entertainment digitale, e più generalmente di tutto ciò che ruota attorno il sistema di numerazione binario: sistemi open source, OS, privacy, app, videogames, device e quanto il prolifico mondo della tecnologia ci propone ogni giorno

Altri in Gadget e Curiosità

Power Bank (caricabatterie portatile) e la sua importanza

Power Bank (caricabatterie portatile) e la sua importanza

Isan Hydi30 luglio 2018
Toner rigenerati cosa c’è da sapere

Toner rigenerati cosa c’è da sapere

Isan Hydi7 luglio 2018
Smartwatch: il mercato non è in crisi, i dati di vendita del 2018

Smartwatch: il mercato non è in crisi, i dati di vendita del 2018

Mirko Nicolino10 maggio 2018
Silvertech 2.0: le mutande hi tech che non si devono nemmeno lavare

Silvertech 2.0: le mutande hi tech che non si devono nemmeno lavare

Mirko Nicolino8 maggio 2018
Google Home Mini: lo speaker tuttofare di Big G gratis ma non per tutti

Google Home Mini: lo speaker tuttofare di Big G gratis ma non per tutti

Mirko Nicolino23 febbraio 2018
Xmas Giftie: Samsung ti porta a Bora Bora

Xmas Giftie: Samsung ti porta a Bora Bora

Mirko Nicolino22 dicembre 2017
Nowave: nasce la startup italiana che produce occhiali anti luce blu, fondendo design e attenzione alla cura degli occhi

Nowave: nasce la startup italiana che produce occhiali anti luce blu, fondendo design e attenzione alla cura degli occhi

Mirko Nicolino15 dicembre 2017
La Germania vieta gli smartwatch per bambini: ecco cosa è successo

La Germania vieta gli smartwatch per bambini: ecco cosa è successo

Mirko Nicolino20 novembre 2017
Polaroid Insta-Share Printer: stampa direttamente dagli smartphone Moto Z

Polaroid Insta-Share Printer: stampa direttamente dagli smartphone Moto Z

Mirko Nicolino16 novembre 2017

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400