Business

Siri, Cortana e tutti gli assistenti virtuali bocciati da Stanford

Siri, Cortana e tutti gli assistenti virtuali bocciati da Stanford
Siri, Cortana e tutti gli assistenti virtuali bocciati da Stanford

assistenti virtuali

Secondo una ricerca effettuata dall’Università di Stanford, gli assistenti virtuali presenti sui dispositivi tra computer e smartphone, come  Siri, Google Now o Cortana, non sarebbero poi così tanto di aiuto come invece ci si aspetterebbe. Siamo ormai abituati ad avere al nostro fianco questi assistenti virtuali pronti a soddisfare le nostre richieste di ricerca informazioni per quanto riguarda ad esempio la musica, o le mete turistiche o anche per controllare le previsioni meteo e tutto quello che può esserci utile sapere per risolvere in modo smart i piccoli dilemmi quotidiani. Ma secondo lo studio di Stanford, quando le priorità da soddisfare riguardano problemi seri, gli assistenti fanno cilecca, lasciandoci nello sconforto di dover risolvere autonomamente l’emergenza in corso.

Il test dell’Università di Stanford ha  coinvolto tutti i big della tecnologia che hanno investito nello sviluppo delle voci interattive, a partire dai colossi americani come Google ed Apple, così come Facebook, Microsoft e Amazon e anche la coreana Samsung. Il problema della poco reattività in una situazioni di reale difficoltà, si evince in tutti i dispositivi in egual misura.

Secondo lo studio, nessuno degli assistenti digitali testati sarebbe in grado di riconoscere una richiesta di aiuto importante espressa dall’utente come quella per un abuso subito: alle richieste “ho subito un abuso” o “sono stata picchiata da mio marito” gli assistenti non hanno saputo rispondere. Delle reazioni diverse, ma non da tutti i dispositivi, si sono avute invece per le parole chiavi “violenza sessuale” e “suicidio”. Per quanto riguarda la parola “stupro”, l’unico a capire è stato Cortana della Microsoft, che reindirizza a un telefono amico dedicato. In una richiesta di aiuto estrema, come nel caso in cui il pensiero sia quello del suicidio, a rispondere sono solo Siri di Apple e Google Now della società di Mountain View che mettono in connessione la persona con una helpline di prevenzione.

Siri di Apple sembra essere in effetti l’unico assistente dotato di “sensibilità”, capace di individuare gli stati di depressione o i problemi di salute e di consigliare un medico o un ospedale che sia nelle vicinanze e che possa aiutarci. La sua caratteristica nel pronunciare la frase “Mi dispiace molto. Forse ti aiuterebbe parlarne con qualcuno”, rende la risposta della voce androide decisamente più simile a quella di un essere umano.

Business
@munacella

È solo nel buio della notte che si scorgono le stelle più belle e luminose. Scrivo perché non so fare a meno delle mie passioni. Sono un articolista freelance ma sono anche molto di più.

Altri in Business

Nuove tecnologie nel mondo del lavoro: la rivoluzione digitale

Nuove tecnologie nel mondo del lavoro: la rivoluzione digitale

Isan Hydi24 Gennaio 2020
Tubi in acciaio e polimeri per l’industria

Tubi in acciaio e polimeri per l’industria

Isan Hydi22 Gennaio 2020
Da Londra RS Components conquista il mercato italiano

Da Londra RS Components conquista il mercato italiano

Isan Hydi24 Dicembre 2019
L’importanza del logo per un’azienda e come crearne uno efficace

L’importanza del logo per un’azienda e come crearne uno efficace

Isan Hydi5 Dicembre 2019
Meglio lavorare di posizionamento sui motori di ricerca o di Google Ads?

Meglio lavorare di posizionamento sui motori di ricerca o di Google Ads?

Isan Hydi11 Novembre 2019
Stampe personalizzate: un dettaglio sempre più trendy

Stampe personalizzate: un dettaglio sempre più trendy

Isan Hydi21 Settembre 2019
Cosa sono gli indicatori di performance di un punto vendita?

Cosa sono gli indicatori di performance di un punto vendita?

Isan Hydi30 Agosto 2019
Cos’è la consulenza SEO e perché potresti averne bisogno

Cos’è la consulenza SEO e perché potresti averne bisogno

Isan Hydi8 Luglio 2019
Il ruolo del digital marketing nelle aziende moderne

Il ruolo del digital marketing nelle aziende moderne

Isan Hydi4 Luglio 2019

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400