Facebook pronto a lanciare un nuovo browser

0
1291
Facebook

Facebook ha progettato un browser che consenta di navigare il Web senza disconnettersi dal social network. La notizia sarebbe stata diffusa da uno dei portavoce dell’azienda: “Stiamo testando novità grafiche da apportare all’applicazione dei dispositivi mobili (smartphone, tablet) – rivela – , così gli utenti potranno navigare più facilmente e leggere storie su Facebook”. L’obiettivo di Mark Zuckerberg, manco a dirlo, è quello di evitare che gli utenti escano dall’applicazione, anzi vi rimangano più a lungo facendo tutto quello che solitamente fanno con un normale browser, direttamente dall’interno.

Tramite il nuovo browser di Facebook, che verrebbe integrato nell’app per smartphone e tablet, dunque, gli iscritti al social network potranno navigare su altre pagine, condividere contenuti o fare comunissime ricerche in Rete. Facebook, si sa, vuole monetizzare al massimo il proprio traffico e in quest’ottica al momento lo scoglio più alto è rappresentato dalla pubblicazione da parte degli utenti di link esterni, che all’apertura allontanano dal social network. Per ovviare, gli sviluppatori al soldo di Zuckerberg stanno lavorando alla realizzazione di un browser che consenta di aprire i link all’interno dell’app di Facebook. Sarà fondamentale, in questo senso, la barra di ricerca posta nella parte alta dell’applicazione.

Facebook e il browser tuttofare

Secondo le ultime indiscrezioni, con il nuovo browser di Facebook si potrà navigare tra le pagine, marcare i siti preferiti e inoltre, nella parte bassa ci sarà mostrato un indicatore che ci dirà in tempo reale quanto è popolare il link che abbiamo aperto. Insomma, gli iscritti al social network non dovranno più uscire dall’app o lo dovranno fare molto di rado. Per i dispositivi mobili, questo browser sarà quasi come un sistema operativo nel sistema operativo e lo sviluppo è già ad un ottimo punto, se si considera che alcuni utenti iOS lo starebbero già sperimentando in beta. Quanto al lancio ufficiale, però, non c’è ancora certezza.

facebook - morte