David Bowie, partono le petizioni su Change.org per ricordarlo

0
1434
Bowie

Bowie

La morte di David Bowie ha letteralmente sconvolto i fan che fanno davvero fatica a lasciar andare via una delle leggende assolute della musica nel mondo. Si susseguono inevitabilmente i modi per ricordare la grande star come le petizioni lanciate sul sito Change.org. Se era appena di ieri la notizia clamorosa di dare al pianeta Marte il nome di David Bowie per omaggiare l’artista che ha scritto Life on Mars, oggi l’ennesima idea geniale per onorare il Duca Bianco punta direttamente al cuore dalla sua patria, l’Inghilterra, con la proposta di immortalare per sempre la sua effige sulle banconote da 20 sterline. Una proposta esplosiva che in meno di un giorno è riuscita a superare le 16000 firme.

La notizia di ieri sulla petizione denominata “Rename planet Mars after David Bowie” rivolta all’International Astronomical Union (IAU) aveva fatto il giro del mondo ed in meno di 24 ore ha fatto registrare un aumento di più di mille firme portandolo a superare quota 4000. – “Bowie ha ispirato milioni di persone con la sua musica, ponendo attenzione allo spazio e ai pianeti, portandoci a osservare le stelle e aprire la mente”, si legge nella petizione.

La notizia sarà arrivata dritta al cuore anche della Nasa tanto che dal profilo Twitter ufficiale della Missione Kepler-K2 della Nasa, che ha la missione di scoprire pianeti simili alla Terra, è partito questo speciale tweet: – “Una ‘space oddity’ è passata davanti ai nostri occhi, era un frammento spaziale chiamato David Bowie. Grazie Starman, riposa in pace”.

Simon Mitchell, cittadino britannico, mai avrebbe pensato probabilmente di suscitare un interesse così forte tra i suoi concittadini lanciando la petizione su Change.org denominata “Feature David Bowie on forthcoming £20 banknote”. Unico ostacolo alla petizione è che il sondaggio lanciato dalla Bank of England per raccogliere le preferenze del popolo inglese sul nuovo personaggio nel campo delle arti visive da inserire sulle banconote si è concluso a luglio. Si spera che il governatore della banca centrale Mark Carney possa fare un’eccezione e includere anche Bowie.

https://www.youtube.com/watch?v=v–IqqusnNQ