Apple iOS 9.3: rilasciata la beta, tutte le novità

0
1260
iOS 9.3

Apple iOS 9.3 in versione beta: a poche ore dall’annuncio da parte dell’hacker Luca Todesco del jailbreak su iOS 9.2.1, la casa della Mela ha reso disponibile un importante rilascio. La versione beta del nuovo iOS 9.3 è disponibile per i seguenti dispositivi: iPhone 4S, iPhone 5, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPod touch 5G, iPod touch 6G, iPad mini, iPad mini 2, iPad mini 3, iPad mini 4, iPad Air, iPad Air 2, iPad 2, iPad 3, iPad 4 e iPad Pro. Si tratta di una versione riservata solo agli sviluppatori, che la potranno scaricare direttamente dal dispositivo tramite la modalità Firmware-Over-The-Air oppure dall’App Developer Center.

Apple iOS 9.3: cosa cambia?

Tra le novità più importanti di questo update, c’è una generale maggiore reattività su tutti i dispositivi compatibili, ma anche la possibilità di collegare ad un solo iPhone anche più Apple Watch. E non finisce qui: a partire da iOS 9.3, si potranno proteggere le informazioni all’interno dell’app Note tramite l’impronta digitale, riprodurre le canzoni di Apple Music su più dispositivi al contempo, trovare punti di interesse in Mappe come stazioni di servizio, ristoranti e altro ancora. Per evitare di affaticare la vista o di turbare il sonno degli utenti, Apple ha introdotto la funzione “Night Shift”: in base all’orario e alla posizione GPS, i colori dello schermo saranno tarati in maniera totalmente automatica.

Quanto ad iPad, invece, con l’aggiornamento del sistema operativo vi sarà la possibilità di effettuare login multi-utente, come già avviene tramite i classici personal computer, che danno la possibilità di accedere alle varie funzioni con differenti profili. Implementato il 3D Touch, che ora offre nuove scorciatoie per varie app come Bussola, Borsa, Impostazioni, Meteo e Salute, oltre ad introdurre una vibrazione all’apertura e una seconda vibrazione alla chiusura. Quanto alle singole app, grossi miglioramenti sono stati apportati a Salute che ora include nuove categorie, mentre molto interessante si rivela la funzione CarPlay.