Jeff Williams è il nuovo “numero due” di Apple

0
1357

Apple ha annunciato oggi una serie di cambiamenti all’interno del suo management. Fra questi spicca la promozione a COO di Jeff Williams. Il COO o direttore operativo, in italiano, alle dirette dipendenze del CEO (Tim Cook) ha il compito di coordinare e ottimizzare tutte le attività operative e progettuali di un’azienda e renderle efficaci ai fini del business [cit: wikipedia].

Il ruolo era rimasto libero da quando Tim Cook nel 2011 era divenuto CEO di Apple succedendo a Steve Jobs. Contemporaneamente il ruolo di VP of Worldwide Marketing è stato assegnato a Phil Schiller.

Jeff Williams è un nome di prospettiva

Williams vanta una lunga carriera in Apple. Nel 1998 aveva rivestito il ruolo di VP of Operations e dal 2004 supervisiona il progetto Apple Watch.

Secondo quanto riportato da WSJ, che cita come fonte un membro dell’esecutivo di Apple senza però farne il nome, la promozione a COO di Williams non è solo un atto formale. Sono in molti a credere che Jeff Williams possa essere uno dei possibili candidati a prendere il posto di Tim Cook in futuro.

“Siamo fortunati ad avere un così incredibile numero di talenti all’interno del team di Apple. Poiché siamo quasi alla fine dell’anno, riconosciamo il valore fornito da due ruoli chiave nell’esecutivo”

ha dichiarato Tim Cook in una nota questa mattina

“Jeff è senza ombra di dubbio il migliore direttore esecutivo delle operazioni con cui ho lavorato fino ad ora”

ed ha aggiunto

“Inoltre, Phil si sta assumendo nuove responsabilità per fare avanzare il nostro ecosistema, guidato dall’App Store, che è cresciuto da un semplice quanto innovativo store per iOS fino a diventare una piattaforma estremamente potente e una parte importante del nostro business”

Phil Schiller a capo dell’App Store

Se quella di Jeff Williams rappresenta la nomina più importante della giornata, ed a seguire l’elezione al ruolo di VP of Worldwide Marketing di Phil Schiller assume un’importanza fondamentale poiché strettamente correlata alla gestione dell’App Store, altre nomine hanno comunque oggi radicalmente trasformato il management di Apple.

Tor Myhren, assumerà il ruolo di Vice President of Marketing Communications, alle dirette dipendenze di Tim Cook. Johny Srouji sarà ora Senior Vice President for Hardware Technologies.