Family Bag, un modo elegante per portare a casa gli avanzi del ristorante

0
1268

Non è solo una questione di crisi ma un modo più consapevole di consumare il cibo evitando gli sprechi. Si chiama “Family Bag” è l’evoluzione della più nota “Doggy Bag” ed è un modo pratico e chic per non sprecare gli avanzi del pasto consumato al ristorante.

La Family Bag è stata presentata oggi a Padova dal sottosegretario al Ministero dell’Ambiente Barbara Degani in collaborazione con Unioncamere Veneto.

La Family Bag, realizzata dal consorzio Conai con materiali di riciclo è stata già prenotata da circa 100 ristoranti veneti e spera di sbarcare presto in tutta Italia. Sarà distribuita direttamente dai camerieri e consentirà di raccogliere il cibo avanzato in una comoda borsa da portare a casa.

In questo modo i clienti che vorranno recuperare il cibo avanzato non avranno più l’imbarazzo di dover chiedere aiuto ai ristoratori, ed anzi contribuiranno alla formazione di una maggiore consapevolezza dei consumi.

“L’introduzione della Family Bag nei ristoranti è un passaggio culturalmente importante”

sottolinea il sottosegretario all’ambiente Barbara Degani

“Family Bag è l’upgrade semantico del più noto doggy bag e permette non solo di svecchiare il termine ma anche di affrancare il concetto dal ghetto del nostro immaginario e dal pudore di richiederlo a fine pasto. Non sprecare deve essere il nuovo stile di vita, e dunque richiedere una FB connoterà un comportamento virtuoso”