Facebook: si potrà chattare anche con i “non amici”

0
1652

Facebook continua con la sua strategia “all in one”: offrire ogni tipo di funzione possibile di modo che l’utente sia incoraggiato a non uscire mai dal social network, così dopo l’introduzione del motore di ricerca in stile Google per le notizie e le notifiche estese, è ora il turno della funzione che consente di essere contattati tramite messenger anche dai “non amici”.

L’idea è che la chat di Facebook diventi utile non solo per chattare nel proprio gruppo di amicizie ma anche per essere contattati da chiunque abbia bisogno di voi ma non possiede un vostro recapito telefonico, una email, o un contatto di altro genere.

Supponete ad esempio che un vostro parente di cui non avete notizie da molti anni abbia desiderio di contattarvi. Non possedendo nessun vostro recapito, la cosa potrebbe risultare alquanto complessa, viceversa potrebbe contattarvi attraverso Facebook anche in chat e senza che esso compaia nella vostra lista di amicizie,

In realtà non si tratta di una “nuova funzione” di Facebook, ma di una vecchia funzione che viene rimpiazzata e riscritta in modo più efficace. In precedenza i messaggi che provenivano da persone al di fuori della vostra lista di amici o che non erano amici di amici finivano in un’oscura sezione dell’area messaggi chiamata semplicemente “altro”. Poche persone hanno eseguito almeno una volta nella vita a quella sezione, e comunque non risulta accessibile dall’App iOS o da quella Android.

Da oggi tutti i messaggi che prima finivano nella sezione “altro” saranno invece visibili in alto nella finestra della chat sia per il sito web sia per le app Android e iOS.

Ovviamente sarà possibile rispondere al messaggio oppure semplicemente ignorare in modo permanente tutti i messaggi provenienti da un certo mittente. Accanto all’anteprima della conversazione comparirà comunque una breve descrizione del mittente, inclusa la città di residenza, il lavoro, le eventuali amicizie in comune. In questo modo avrete la possibilità di decidere se accettare la converazione oppure meno.

L’utente che ha inviato il messaggio non avrà notizia delle vostre azioni, ovvero non saprà se avete scelto di ignorare il messaggio e inserirlo nella lista degli spammer o se semplicemente non l’avete letto.

Si tratta di una funzione simile a quella della richiesta di amicizia, ma in qualche modo più flessibile, poiché vi consente di essere contattati da persone che non sono vostre amiche, alle quali non volete concedere la possibilità di visualizzare il vostro stream, ma con le quali avete necessità di stabilire un contatto magari per motivi lavorativi o per altri motivi che non rientrano nella logica classica delle relazioni di amicizia.