Gadget e Curiosità

Batterie al rabarbaro: la svolta per le energie rinnovabili

Batterie al rabarbaro: la svolta per le energie rinnovabili
Batterie al rabarbaro: la svolta per le energie rinnovabili
Maria Elia

Il rabarbaro è una pianta erbacea perenne conosciuta per i suoi impeghi in medicina, nel settore erboristico, dove viene usato in polvere, come decotto, per le sue proprietà officinali digestive e depurative del fegato. In campo alimentare, dove si adoperano i piccioli per fare torte sia dolci sia salate e marmellate, può essere ingrediente principale e non. Guai ad ingerire le foglie, che seppure simili a quelle degli spinaci, sono molte nocive.

Grazie ad un’idea nata all’Università di Harvard, ma sviluppata dall’Università di Tor Vergata e dalla Fondazione Bruno Kessler di Trento il rabarbaro servirà stavolta a proteggere l’ambiente e ad immagazzinare energia e sprigionarla all’occorrenza attraverso le batterie.

La biologa Adele Vitale, nel team che si è occupata del prototipo, ha chiarito che normalmente

“Uno dei problemi delle rinnovabili è la possibilità di accumularla. Non può essere prodotta costantemente, in caso di mancanza di vento o di sole, mentre in altri momenti invece se ne produce troppa”.

Il limite delle batterie, però, è che se da un lato riescono ad accumulare energia dall’altro utilizzano sostanze inquinanti, tossiche. La svolta sta proprio nell’aver sfruttato, per mettere a punto questa tecnologia, una classe di molecole, le chinone, prodotta dalla pianta durante il processo di fotosintesi, quindi elementi naturali metal-free, che sono pure a basso costo, sostenibili e garantiscono numerosi cicli prima di degradarsi.
Rispetto alle classiche batterie, come le stilo ad esempio, l’energia presente nelle batterie al rabarbaro è immagazzinata chimicamente in serbatoi ad alto contenuto di elettroliti, che servono a condurre le cariche elettriche.

Per vederle in circolazione ci vorrà, se tutto va bene il 2017 e l’esclusiva sarà dell’Europa, a dirlo è Emilio Sassone Corsi, consigliere di Green Energy Storage:

“Abbiamo raggiunto un accordo con Harvard di licenza esclusiva in Europa e entro la metà del 2016 avremo batterie con potenza superiore al kilowatt. Puntiamo a entrare sul mercato nel 2017”.

 

Gadget e Curiosità
Maria Elia
@Mari3lia

Amante dei viaggi e della lettura, non posso fare a meno di perdermi nei mondi raccontati dai libri e da realtà diverse. Esageratamente curiosa mi affascina tutto ciò che è cultura e innovazione

Altri in Gadget e Curiosità

I più efficaci gadget personalizzati del 2019: una breve guida

I più efficaci gadget personalizzati del 2019: una breve guida

Isan Hydi8 Agosto 2019
Le macchine del caffè moderne: il gusto in un oggetto arredo

Le macchine del caffè moderne: il gusto in un oggetto arredo

Isan Hydi19 Gennaio 2019
Gestire impeccabilmente le stampanti Toshiba

Gestire impeccabilmente le stampanti Toshiba

Isan Hydi28 Dicembre 2018
Foto sott’acqua: come scattarle in modo perfetto

Foto sott’acqua: come scattarle in modo perfetto

Isan Hydi28 Novembre 2018
Outfit e orologi: per ogni look un abbinamento

Outfit e orologi: per ogni look un abbinamento

Isan Hydi15 Novembre 2018
Gioielli da uomo: la moda che ritorna

Gioielli da uomo: la moda che ritorna

Isan Hydi29 Ottobre 2018
Atlas: il robot di Boston Dynamics che ha imparato il parkour

Atlas: il robot di Boston Dynamics che ha imparato il parkour

Matteo Rossi13 Ottobre 2018
Power Bank (caricabatterie portatile) e la sua importanza

Power Bank (caricabatterie portatile) e la sua importanza

Isan Hydi30 Luglio 2018
Toner rigenerati cosa c’è da sapere

Toner rigenerati cosa c’è da sapere

Isan Hydi7 Luglio 2018

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400