Lumos, il casco per ciclisti con la luce per i freni

0
2650

Per gli amanti della bici, pedalare in condizioni di scarsa luce o alla sera può ancora rappresentare un rischio. Eu-wen Ding e Jeff Chen stanno progettando un casco che aumenti la sicurezza dei ciclisti. Non solo dispone di indicatori di direzione wireless che indicano a chi segue gli spostamenti della bici ma anche degli indicatori di frenata che si illuminano quando il ciclista agisce sui freni segnalando il rallentamento.

Lumos non è l’unica periferica progettata per aumentare la sicurezza dei ciclisti durante le pedalate serali, ma mentre la maggior parte degli altri device deve essere collegata alla bicicletta e spesso si corre il rischio di dimenticarla a casa, difficilmente questo può accadere per il casco, o almeno questa è l’idea di base che ha spinto Ding e Chen a progettare Lumos.

Il cambio di direzione può essere indicato attraverso un doppio pulsante collegato al manubrio che una volta azionato segnala al casco il cambio di direzione attraverso un segnale wireless. Il casco a sua volta si illumina dal lato corretto, per segnalare a chi segue che il ciclista ha intenzione di svoltare nella direzione segnalata.

La luce del freno invece si illumina ogni volta che il ciclista rallenta. All’interno del casco è infatti posizionato un accelerometro che individua le variazioni di velocità ed aziona le luci di frenata quando necessario.

Se tutto ciò non fosse sufficiente, sul lato anteriore di Lumos è posizionata un’ulteriore luce di posizione che segnala alle macchine che procedono in direzione contraria a quella del ciclista la posizione della bici sulla corsia opposta.

Il casco è impermeabile all’acqua e la batteria integrata ha una durata dichiarata di una settimana. Può essere ricaricata via USB.

Lumos è attualmente un progetto su Kickstarter. Il costo di un casco per gli investitori sulla piattaforma di Crowfunding il costo di un solo pezzo è di 99$