Google

Yahoo si arrende: userà il motore di Google

Yahoo si arrende: userà il motore di Google
Yahoo si arrende: userà il motore di Google

Yahoo! ammette che utilizzerà il motore di ricerca di Google e lo fa tramite portavoce della stessa società. Dopo anni e anni di battaglie, l’azienda fondata nel lontano 1994 e che per anni è stata sinonimo di ricerche sul Web, non ha potuto fare altro che assistere alla crescita del fenomeno Google. Mountain View ha da oltre 10 anni scalzato Yahoo! dal trono delle ricerche, quindi non c’è nulla di scandaloso o di così eclatante se alla fine si decida proprio di approfittare del modello di Google per offrire ai propri utenti esperienze migliorate.

“Per creare in assoluto le migliori esperienze per gli utenti di Yahoo – fa sapere un portavoce della società di Sunnyvale – , di tanto in tanto, effettueremo piccoli test con diversi partner inclusi motori di ricerca. Al momento non abbiamo altro da aggiungere”.

Ovviamente, tra i cosiddetti partner, ci sarà inevitabilmente Google, che quanto a ricerche fa ormai scuola da diversi anni. Anche se nel comunicato si parla di “piccoli test”, l’annuncio suona come una sorta di resa, da parte della dirigenza Yahoo!. Nel 2012, l’azienda fondata a Sunnyvale nel 1994 ha affidato la guida a Marissa Mayer, proprio una ex Google, con lo scopo di rilanciare le ambizioni, ma evidentemente i risultati non sono fin qui quelli sperati. Il trend non si è invertito e già lo scorso mese di aprile Yahoo! aveva perso l’esclusiva Microsoft, siglata nel 2010.

Le due aziende assieme controllavano appena il 6,5% del mercato dei motori di ricerca, mentre Google nel 2015 dovrebbe toccare quota 54,5%. Per questo motivo, dunque, dalle parti di Yahoo hanno deciso di aprirsi a nuove soluzioni, che vedano Mountain View come alleato piuttosto che come un concorrente. È la stessa Google a confermare le intenzioni di Yahoo! con una breve nota:

“Yahoo sta al momento testando motori di ricerca e (sistemi collegati) di pubblicità da un certo numero di partner, incluso Google che è una delle loro opzioni”.

Google
@mirkonicolino

Internet è il luogo ideale per soddisfare la mia curiosità, guardare a mondi lontani, immaginare il futuro sapendo che è ad un bit da me

Altri in Google

YouTube Music è arrivato in Italia: prezzi e dettagli

YouTube Music è arrivato in Italia: prezzi e dettagli

Mirko Nicolino19 Giugno 2018
GDPR: Facebook e Google hanno già violato la legge?

GDPR: Facebook e Google hanno già violato la legge?

Mirko Nicolino28 Maggio 2018
Android P: cosa cambia con Android TV

Android P: cosa cambia con Android TV

Mirko Nicolino9 Maggio 2018
Addio Google Play Music: c’è YouTube Remix

Addio Google Play Music: c’è YouTube Remix

Mirko Nicolino27 Aprile 2018
Gmail si rifà il trucco: ecco cosa cambia e quando sarà presentata

Gmail si rifà il trucco: ecco cosa cambia e quando sarà presentata

Mirko Nicolino12 Aprile 2018
Google: tra luglio e agosto un nuovo smartphone di fascia media

Google: tra luglio e agosto un nuovo smartphone di fascia media

Mirko Nicolino4 Aprile 2018
Google toglie il pulsante Visualizza Immagini ma un’estensione lo reinserisce

Google toglie il pulsante Visualizza Immagini ma un’estensione lo reinserisce

Mirko Nicolino16 Febbraio 2018
Google Chrome: attivo l’adblocker contro le pubblicità invasive

Google Chrome: attivo l’adblocker contro le pubblicità invasive

Mirko Nicolino15 Febbraio 2018
YouTube non funziona più sui dispositivi Amazon: ecco perché

YouTube non funziona più sui dispositivi Amazon: ecco perché

Mirko Nicolino7 Dicembre 2017

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400