Gmail: gli emoji anche nella posta

0
1697

Gmail da oggi ha un tocco di simpatia in più: gli emoji delle chat sbarcano nella posta elettronica di Google, per rendere le conversazioni meno fredde e formali. Insomma, se qualcuno pensa che i messaggi di posta elettronica siano pronti per andare in pensione, si sbaglia di grosso. E ci pensa l’azienda di Mountain View a dare un tocco di freschezza alle email portando anche nel proprio servizio le faccine che caratterizzano praticamente ogni sessione di chat testuale. Quale che sia il servizio utilizzato, WhatsApp, Facebook Messenger etc., la maggio parte degli utenti tende ad arricchire i messaggi aggiungendo simpatici simboli in grado di specificare stati d’animo e quant’altro.

L’email è morta suole dire qualche buontempone troppo spesso, visto che le conversazioni 2.0 hanno rivoluzionato il modo di comunicare: i giovani puntano tutto sugli scambi rapidi e un linguaggio troppo spesso abbreviato (con tutte le conseguenze che ne derivano sui voti a scuola), relegando la posta elettronica quasi ad uno strumento istituzionale. C’è chi però continua ad utilizzarla per le “conversazioni tradizionali” e ogni tanto qualche tocco di colore in più non guasta. Ecco perché, Gmail, uno dei servizi di posta più utilizzati in assoluto, ha deciso di consentire l’aggiunta al testo di disegnini rappresentanti varie espressioni.

Non mancano, dunque, cuoricini, faccine sorridenti e tristi, animali, cibi, oggetti di uso quotidiano e tanto altro ancora. C’è tutto ciò che server per rappresentare umori e abitudini quotidiane, ma non è tutto. Come annunciato sul blog ufficiale di Google, ci sono anche a disposizione tanti temi per personalizzare lo sfondo di Gmail sul desktop. Al momento vi sono a disposizione 100 grafiche pronte per chi non vuole utilizzare una propria immagine: curiosamente, alcune sono state realizzate proprio dai dipendenti del “motore dei motori”, a conferma che dalle parti di Mountain View danno molta considerazione alla creatività dei propri lavoratori.