HTC lancia ufficialmente HTC One M9+ in Cina

0
1940

Dopo mesi di rumors, indiscrezioni, leak, notizie trapelate e poi smentite, HTC ha ufficialmente annunciato l’esistenza di HTC One M9+, versione maggiorata del nuovo prodotto di punta di HTC l’M9.

L’HTC One M9+ per ora sarà reso disponibile solo per il mercato cinese, non ci sono ancora date ufficiali per la disponibilità in altri paesi e allo stesso modo non c’è certezza che M9+ possa un giorno arrivare in Europa.

HTC One M9+ da specifiche è leggermente più largo dell’M9 con uno schermo da 5.2” che estende quello da 5” presente sull’M9. Anche la risoluzione dello schermo è più alta e fa segnare un 2560×1440 2k mentre l’M9 siferma a 1080p.

All’apparenza la maggiore differenza con l’M9 consiste nella disponibilità del riconoscitore di impronte digitali posto sul lato frontale del telefono. La fotocamera è da 20MP con la 4MP Ultrapixel relegata al ruolo di comprimaria destinata ai selfie.

Per la sezione audio si registra la presenza degli speaker Boomsound. Il cuore del sistema è costituito da un processore MediateTek Helio X10, 3GB di Ram e 32GB di storage. A fare da collante di tutte le caratteristiche offerte dall’hardware dell’M9+ c’è il sistema operativo Android Lollipop 5.0 come ormai di consueto per la grande maggioranza dei telefonini Android di ultima generazione.

La batteria è solo leggermente più grande di quella di M9 con 2840mAh contro i 2800 del fratello più piccolo. Sinceramente non è una differenza che può fare saltare qualcuno sulla sedia urlando WoW e la poca capacità in più andrà ad essere assorbita dal display più grande.

L’M9+ si presenta dunque con poche differenze rispetto ad M9, potrebbe forse far venire l’acquolina in bocca a chi già amante dei prodotti HTC volesse godere della maggiore qualità del display, ma in definitiva non molto altro da segnalare.

Ammesso che un giorno arrivi in Italia la vera differenza fra M9 e M9+ sarà costituita in gran parte dal prezzo e dal sensore per il riconoscimento delle impronte digitali