Apple Watch in arrivo per Aprile, parola di Tim Cook

0
2108

L’Apple Watch, lo smartwatch atteso già dal 2014 come uno dei prodotti più innovativi fra gli smartwatch, vedrà la luce ad Aprile del 2015. Lo ha detto il CEO di Apple: Tim Cook, durante la relazione trimestrale sugli incassi della compagnia della mela. Così l’arrivo dell’Apple Watch che in molti davano per scontato a Marzo 2015 slitta ancora di un mese. Certo è che le parole di Tim Cook dovrebbero fissare la data in un arco di tempo ben preciso.

Non c’è ancora una data precisa per il rilascio, ma almeno Apple ha fatto chiarezza su un probabile arco temporale entro cui rilasciare lo smartwatch tanto aspettato dai numerosi fan di Apple nel mondo.

Questo pre-annuncio non è usuale per le strategie di Apple, tuttavia in molti si aspettavano l’arrivo di Apple Watch già per Marzo 2015, questo sia perché durante l’evento di presentazione Apple aveva indicato come data del rilascio un generico “inizio del 2015” sia perché alcuni siti generalmente ben inseriti all’interno degli uffici che contano in Apple, avevano ipotizzato che Marzo 2015 fosse la data in cui l’Apple Watch avrebbe raggiunto gli scaffali dei negozi.

Le parole del CEO, Tim Cook, vanno dunque a fare luce su quelle che sono le date reali e fissano anche un obiettivo per gli sviluppatori, che fino ad ora avevano testato i loro prodotti sull’ambiente virtuale ma senza una deadline precisa.

I pià maliziosi invece sospettano che questo piccolo lasso di tempo in più fra la probabile data di Marzo e quella di Aprile annunciata da Tim Cook possa servire ad Apple anche per sistemare ulteriormente le performance della batteria.