Real Kitchen

10 trucchi per il forno a microonde… sorprendenti!

10 trucchi per il forno a microonde… sorprendenti!
Salvatore Ginex

Tutti in casa abbiamo un forno a microonde ma molti di noi lo usano solo per scaldare o, al limite, scongelare gli alimenti… si può fare di più. Ovviamente non ci metteremo a fare un elenco di ricette, per questo c’è Google e centinaia di siti dedicati. Quello che vogliamo fare è stuzzicare l’immaginazione con trucchi per il microonde sfiziosi e poco noti.
Prima di iniziare, una nota: i tempi che indichiamo possono variare leggermente in dipendenza della potenza dei forni, ma restano validi come indicazione di massima.

 

10. Patatine “fritte” al volo

chips

Beh, ovviamente qui non si frigge niente, ma il gusto e la salute ci sono tutti! Affettiamo le patate sottilmente, passiamole in un po’ d’acqua, asciughiamole, irroriamole con un filo d’olio e disponiamole su un piatto, senza sovrapporre le fettine. Possiamo cuocere a più strati, utilizzando in pila dei fogli di carta assorbente sui cui adagiare altre fettine. 3 minuti alla massima potenza, poi giriamo le fettine e facciamo andare per altri 3 minuti a metà potenza. Tiriamo via le fettine già pronte e continuiamo la cottura per un altro minuto fino a che tutte le patatine saranno ben dorate.

 

9. Sciogliere del miele cristallizzato

Rimuoviamo il tappo e scaldiamo bel microonde per un tempo che va da 30 secondi a un minuto (a seconda della dimensione del contenitore). Riavremo il nostro miele perfettamente fluido e privo di cristalli.

 

8. Cucinare le uova in un lampo

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Uova in camicia oppure a occhio di bue, tutto al microonde: per l’occhio di bue, riscaldiamo leggermente il piatto, aggiungiamo una noce di burro e rompiamo l’uovo direttamente nel piatto da portata, quindi cuociamo per 45 secondi. Per l’uovo in camicia, rompiamo l’uovo in una tazza o una ciotolina adatte al microonde, aggiungiamo acqua fino a metà recipiente (opzionalmente una goccia di aceto), copriamo con un piattino e cuociamo per 60 secondi.

 

7. Riscaldare il cibo uniformemente

Bordo microonde

Se il cibo si trova su un piatto, cerchiamo di disporlo in modo da creare un cerchio, con un buco al centro. In caso contrario, proviamo a posizionare il recipiente che contiene il cibo sul bordo del piatto rotante del microonde.
 

6. Pulire e deodorare un paio di calzini

calzini

Da usare in caso di emergenza, qualora dovessimo aver bisogno di un paio di calzini puliti in poco tempo. Immergiamoli in una bacinella con acqua e sapone, quindi trasferiamo la bacinella con i calzini nel forno e facciamo andare per 10 minuti. Voilà!

 

5. Cuocere le verdure al vapore, perfettamente

vapore

L’ideale è utilizzare un recipiente apposito per il microonde, chiuderlo con la pellicola, aggiungere un po’ d’acqua se le verdure ne hanno poca e tagliare le verdure in modo uniforme (circa 3/4 cm di lunghezza). Importante: bucherelliamo la pellicola per permettere al vapore di uscire. Il tempo di cottura è di circa 3 minuti, ma dipende molto dalla quantità di verdura che vogliamo cuocere.

 

4. Cuocere un bacon super croccante

bacon 2

Capovolgiamo una ciotolina e adagiamola su un piatto. Sulla sommità della ciotola, disponiamo le fettine di bacon da cuocere, quindi facciamo andare il forno, contando un minuto per ogni fettina. Tutto il grasso in eccesso scivolerà sul piatto, e noi avremo del bacon croccante e asciutto.

 

3. Non utilizzare contenitori squadrati

Le zone in prossimità degli spigoli tendono a ricevere una maggiore quantità di energia, riscaldandosi più velocemente. Ciotole e contenitori dalle forme più smussate, consentono di riscaldare il cibo più uniformemente.

 

2. Sbucciare i pomodori

pomodori

Bucherelliamo la buccia e disponiamoli, in cerchio, su un piatto. Cuociamo per 30 secondi alla massima potenza, quindi aspettiamo circa 10 minuti. La buccia verrà via “da sola”.

 

1. Pulire il forno a microonde senza fatica

Versiamo dell’acqua in una ciotolina adatta la microonde, riempiendola per metà. Tagliamo a metà un limone e spremiamone il succo nella ciotolina, quindi immergiamoci anche le due metà del limone. Mettiamo la ciotolina nel forno e facciamo andare alla massima potenza per 3 minuti, l’acqua inizierà a bollire. Trascorsi i tre minuti, lasciamo chiuso il forno e aspettiamo 5 minuti. Il vapore saturerà l’interno del forno e ne sgrasserà le pareti. Per finire, rimuoviamo il piatto del forno (se presente) e ripassiamo con un panno il piatto, le pareti e lo sportello.

 

foto by Ryan LiTim SacktonClara AlimWyn LokChris IsherwoodbarkVilseskogen, Neil Gonzalez

Real Kitchen
Salvatore Ginex

Padre, giornalista e appassionato di camicie bianche. Cerca di tenere i figli in un Medioevo tecnologico, ma non ce la farà

Altri in Real Kitchen

Come fare il caffè perfetto con la moka

Come fare il caffè perfetto con la moka

Salvatore Ginex22 ottobre 2014
Cassetta degli attrezzi minima: i magnifici 7 indispensabili in casa

Cassetta degli attrezzi minima: i magnifici 7 indispensabili in casa

Salvatore Ginex10 ottobre 2014

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400