Fujifilm X100T con Rangefinder

0
2074
Fujifilm X100T vista frontale
Fujifilm X100T vista frontale

La messa a fuoco manuale è ormai un lontano ricordo. Fujfilm spinge il concetto di autofocus al limite estremo dotando la sua X100T di un nuovo sistema denominato “Rangefinder”

Sostanzialmente il Rangefinder consiste nel poter visualizzare in un piccolo riquadro in basso a destra nel mirino una zona ingrandita del soggetto da mettere a fuoco.

In questo modo  si ottiene una messa a fuoco più che perfetta poiché si riesce a visualizzare non solo il soggetto da fotografare con ciò che lo circonda, ma l’esatto punto di messa a fuoco desiderato.

[youtube http://youtu.be/joZeBVa-i9w]

Altra novità interessante è l’aggiunta della modalità “Fujifilm Classic Chrome”. Questa modalità nasce per simulare la profondità dei colori tipica della fotografia documentaristica o dei reportage di strada. Classic Chrome non è una novità nell’universo Fujifilm ma lo è per la X100T.

Per il resto la compatta di Fujifilm mantiene il suo aspetto “retrò” che è anche uno dei segreti del fascino di questo modello.

In più ci sono 7 pulsanti Fn personalizzabili, e cosa importante l’otturatore è capace di esposizioni fino a 1/32000 di secondo. In pratica con un otturatore così veloce si può tenere il diaframma alla massima apertura anche in condizioni di luce molto intensa.

In altre parole se vi trovate sulla neve e volete scattare una bella foto dei vostri amici, che affrontano una perigliosa discesa, mettendo a fuoco il soggetto anche se distante e lasciando fuori fuoco lo sfondo, con questa velocità di esposizione potete farlo. È sufficiente infatti aprire al massimo il diaframma, diminuendo così la profondità di campo e utilizzare un tempo di esposizione velocissimo. Tutto ciò in presenza anche di luce intensa.