Dyson 360 eye l’aspirapolvere con gli occhi

0
2322

Che siate uomini o donne, casalinghe o lavoratori e lavoratrici questo robot è ciò che stavate aspettando da tempo. Si perché francamente passare l’aspirapolvere non è mai un piacere. In realtà ho sentito qualcuno che dice di rilassarsi nel farlo, ma non c’è bisogno di citare una statistica ufficiale per dire che andare in giro per la casa o l’ufficio o un qualunque altro luogo maneggiando un aspirapolvere non è esattamente uguale ad andare a fare una bella passeggiata nel parco.

Non sarebbe meglio se ci fosse un bel robot automatico che fa il lavoro sporco al posto vostro? ed in effetti di questi robot qualcuno esiste già, ma Dyson 360 eye ha qualcosa di speciale: ha gli occhi!

L’occhio di Dyson 360

L’amico Dyson 360, il fedele compagno che vi tiene pulita la casa, ha gli occhi! Una telecamera panoramica a 360 gradi che scatta 30 foto al secondo, prende nota della vostra casa, la guarda, annota ogni più piccolo granello di polvere e immagazzina tutte le informazioni nel suo robotico cervello. Non solo, ma ha anche una serie di sensori ad infrarossi che vanno ha completare le informazioni raccolte dalla telecamera.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=4y_9V7O1pac#t=64]

Questo posto lo conosco

Così ad un vostro comando Dyson 360 si stacca dalla base di ricarica, si porta al centro della stanza e inizia a pulire eseguendo un percorso a spirale, allargando pian piano il suo raggio. Se incontra un ostacolo ricalcola il suo percorso, se riconosce una zona su cui è già passato la evita graziosamente risparmiando il suo tempo. E naturalmente in tutto questo voi non vi accorgerete di nulla, silenzioso come un gatto, agile come una gazzella, rapido come un falco pellegrino, e intelligente come solo un Dyson 360 può essere, pulirà la vostra casa in un battibaleno

Quasi un carroarmato

Fa un po’ impressione con i suoi cingoli. Si perché non ha ruote ma cingoli. Già perché se incontra un gradino pensate che possa mai demoralizzarsi o stare a guardarlo pensiero? assolutamente no Dyson 360 affronta l’ostacolo mettendo in mostra tutta la forza dei suoi cingoli e la potenza del suo motore.

La polvere poi l’aspira sul serio. Ha un motore basatto su tecnologia Radial Root Cyclone e senza voler parlare di numeri e di tecnologia diciamo subito che la polvere la aspira senza il minimo sforzo in più la separa da altri tipi di sporcizia incontrati per strada e mette tutto nel suo serbatoio da 0.4 litri.

Quanto dura? mi obbedisce?

Beh sulla lunga distanza non è proprio un campione. Dopo una mezz’oretta ha bisogno di ritornare alla base e ricaricare le batterie, poi può partire per nuove avventure.

Naturalmente lo potete comandare a bacchetta da remoto tramite l’immancabile App

In italia non sappiamo ancora quando sarà disponibile. I primi ad avere una casa pulita da Dyson 360 saranno i giapponesi più o meno nella primavera 2015, a seguire tutti gli altri.

Il prezzo non è noto, speriamo di non dover vendere la casa per comprarlo!