Sony Smartwatch 3 e Smart Band Talk non belli ma buoni!

0
2682

Sony ha presentato ad IFA 2014 due suoi nuovi prodotti indossabili Sony Smartwatch 3 e la Smart Band Talk. Prima di tutto dobbiamo dire che a differenza di quanto ci aspettavamo da Sony lo SmartWatch 3 utilizza pienamente Google Android Wear e questa certamente è una sorpresona. In precedenza Sony aveva dichiarato che l’adozione di Android Wear non era nei loro piani.

Ma per tornare a SmartWatch 3 non possiamo dire che sia bello come il Moto 360 o l’LG G Watch R. Piuttosto si presenta come un orologio quadrato con cinturino in silicone. Le dimensioni non sono proprio da libellula ma tutto sommato sembra un buon orologio per lo sport o comunque un orologio di dimensioni generose non propriamente elegante ma funzionale.

La prima annotazione interessante tuttavia è proprio sul cinturino. L’orologio infatti è collocato all’interno del cinturino in modo che sia completamente rimovibile dal suo supporto. In questo modo  se dopo aver comprato la versione Black avete voglia di cambiare colore non vi resta che staccare l’orologio dal cinturino e innestarlo su uno nuovo.

Se l’aspetto non è entusiasmante ed il cinturino intercambiabile non è una caratteristica che vi possa convincere ad amare questo orologio, probabilmente potrebbero essere le sue funzionalità a spostare i vostri sentimenti.

Android Wear con la sua pletora di applicazioni è già un buon motivo per fare iniziare a palpitare il vostro cuore, ma poiché la piazza degli smartwatch che utilizza Android Wear comincia ad essere affollata, è probabile che il Sony Smartwatch si possa fare notare poiché è dotato di GPS e dell’applicazione Walkman a completare il quadro il collegamento a cuffie Bluetooth. In altre parole se andate a correre potrete ascoltare un po’ di buona musica e tracciare il vostro percorso anche in assenza di un collegamento allo Smartphone.

Altrettanto positiva anche l’esistenza di un ingresso USB utile per collegare lo Smartphone e lo scambio dati.

Per il resto ci sono le solite funzioni principali di tutti gli smartwatch, la possibilità di ricevere ogni tipo di notifica sullo schermo telefonate, testi, e-mail, avvisi dai social media etc. Ovviamente c’è “LifeLog” , app ufficiale di Sony, che consente di monitorare i soliti parametri di fitness – passi, distanza, calorie ma anche che film avete visto, la musica che avete ascoltato, i giochi che avete giocato o i luoghi che avete visitato. Queste informazioni vanno a formare una linea temporale da sincronizzare con il vostro Xperia Z3.

Anche sulla Smart Band Talk dobbiamo dire che non è bella come il Jawbone Up e non è futuristica come il Samsung Gear Fit ma fa bene il suo lavoro. E’ sicuramente instancabile e fornisce tutte le funzionalità tipiche di una SmartBand : conta-passi misura della distanza, rilevamento della qualità del sonno. E’ certificata IP68 e questo è un buon plus. Non ha però il GPS. La caratteristica maggiore che poi è anche quella che da il nome al prodotto è quella di poter gestire le chiamate attraverso il microfono e uno speaker integrato.

Prezzo annunciato per lo Smarwatch 3 intorno ai 230€, per la Smart Band Talk intorno ai 159€